Il presidente della repubblica Emmanuel Macron ha rotto il suo silenzio rivolgendosi ai francesi il 10 dicembre alle ore 20.00 su tutte le reti televisive: “donne e uomini francesi, eccoci qui insieme all'appuntamento del nostro paese e del futuro. Gli eventi delle ultime settimane (...) hanno mescolato richieste legittime con un'esplosione di violenza inaccettabile. (...) Questa violenza non beneficerà di alcuna indulgenza. Non c’è rabbia che possa giustificare l’attacco a un agente di polizia o a un gendarme, il danneggiamento di un negozio o di un edificio pubblico. (...) Quando scoppia...